Anno di pubblicazione, Autore, Caratteristiche, Conclusione, Editore, Genere, libri italiani, Recensioni, Valutazione

Hai conquistato ogni parte di me, di Alessandra Paoloni

Foto personale coperta da copyright. Se utilizzata citare integralmente il Blog.

Quella tra le pagine di Hai conquistato ogni parte di me, è la storia perfetta per chi cerca un lieto fine di quelli dallo sguardo trasognato, dal sapore delle fiabe, per chi crede che l’amore sia una favola, per le eterne Cenerentola che credono e fortissimamente vogliono un amore che non rischia di tentennare, mai, impossibile da far dubitare.

Titolo: Hai conquistato ogni parte di me

Autore: Alessandra Paoloni

Editore: Newton Compton Editori

Lunghezza: 362 pagine

Data di uscita: 14 marzo 2017

Trama: Nicoletta Catullo lavora come giornalista per un noto settimanale italiano. Ha ambizioni letterarie e un libro nel cassetto che non ha mai avuto il coraggio di far leggere a nessuno. La sua vita cambia totalmente quando il suo direttore le commissiona un articolo molto particolare: intervistare il cast di una nuova fiction italiana sui Borgia. Nicoletta ha modo non solo di conoscere personaggi già famosi ma anche Luke Grady, un giovane attore che si sta facendo ammirare nel panorama cinematografico italiano. Al termine delle interviste per il suo articolo, la ragazza si ritrova però a firmare, senza saperlo, un documento che la legherà per i mesi a venire a Luke Grady: l’accordo “segreto” che siglerà la “costringerà” a vestire i panni della “finta fidanzata” dell’attore, fino al termine delle riprese della fiction…

Recensione:

Ci sono periodi nella nostra vita, o persone, che ci fanno credere che perfino i miracoli possano accadere a piccole comuni mortali come noi, e come Nicoletta, una ragazza fatta di carne, organizzazione puntuale e sogni.

Ed è quello che succede tra queste righe.

Accetta quello che ti viene offerto e fallo con un sorriso. Al resto pensa la vita.

A. Paoloni

Nel bel mezzo di una Roma attraversata, ieri come oggi, da personalità di spicco e famiglie altisonanti, lei, Nicoletta Catullo, non ci pensa neanche all’amore, non rientra nel planning delle sue settimane, impegnata com’è a scrivere l’articolo della svolta. Fa la giornalista per un settimanale di cultura, è una donna pragmatica, votata alla scientificità del causa-effetto.

Ma stavolta il destino ha in serbo un avvicendarsi di cause ed effetti che non potrà controllare: malcelato dietro un’innocua intervista e un contratto di finto fidanzamento, avviene l’incontro che le sconvolgerà la vita.

Cercherà di ripetere a se stessa che lo fa per ottenerne un beneficio lavorativo, e che quella piccola storta sulla sua impeccabile professionalità non c’entra niente con quei due occhi verdi che le hanno attraversato l’anima, ma sia lei che Luke Grady, l’attore emergenti di punta del momento, prendono sottogamba la questione del contratto finendo in fretta per non saperlo più gestire e per romperlo in favore, come dicevamo, di quel vero amore, dolce, passionale e indistruttibile come solo Zio Walt Disney ci aveva abituate.

Ci saranno dei leggerissimi contraccolpi, tra amiche gelose, padri iperprotettivi e direttrici di giornali infami, ma l’amore tra i due protagonisti resisterà senza praticamente mai mollare la presa o l’intreccio delle loro dita.

Luke Grady, al contrario della nostra Nicoletta, è un uomo che non teme niente: non le sue vecchie foto da adolescente sovrappeso, non i ricatti di un agente arrivista, figurarsi chiamare la sua realtà per nome pronunciando le dichiarazioni d’amore che ogni bambina che è in noi sogna sin dai tempi di Barbie e Ken.

E sì, forse il momento in cui i due protagonisti si rendono conto di amarsi arriva come una folgorazione, forse troppo veloce, ma resta in linea con la storia. Il Principe Azzurro non chiede permesso, non dà il tempo di ragionare su ciò che sta accadendo, bacia la sua bella e le propone di vivere insieme Felici e Contenti, si sa.

Così, in uno stile che davvero si trova in equilibrio tra Disney e Sparks, con una scrittura scorrevole e romantica nella pienezza del termine, Alessandra Paoloni intesse la storia d’amore più classica e più sognata di sempre in un romance (dalle ambientazioni chick-lit) dai toni soft e delicati che racconta di come non ci sia bisogno di incappare in fraintendimenti o errori di comunicazione per scoprirsi e amarsi, basta essere reali e leali, e se lo si vuole, se ci si crede fino in fondo, l’amore vero resiste a tutto.

Caratteristiche: colpo di fulmine – fake hate to love

Genere: romance

Stile narrativo: romantico e quasi fiabesco

PoV: in terza persona, narratore onniscente

Sensualità: sottintesa, mai esplicitata

Finale: autoconclusivo, e vissero felici e contenti

Voto: 3.5🖋️/5

Se stai cercando una storia romantica che ti faccia di nuovo credere che tutto è possibile, ti consiglio di acquistarlo.

Ti lascio il link proprio qui sotto.

Anteprima della Cover direttamente da Amazon.it

Prezzo Kindle: 3.99 euro

Prezzo Copertina flessibile: 10.90 euro

Kindle Unlimited: non presente

Se ti è piaciuto il post, condividilo e commenta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...