Anno di pubblicazione, Autore, Caratteristiche, Conclusione, Editore, Genere, libri italiani, Recensioni, Valutazione

L’amore non ha memoria, di Belle Landa.

Il fatto che siamo amanti dei romance non significa che non ci piaccia la suspence dei toni noir o thriller. E sempre più spesso grandi nomi del rosa si stanno spingendo oltre i loro limiti sondando queste terre. È il caso di Belle Landa, che in L’amore non ha memoria (che ci confida essere in realtà il suo romanzo d’esordio) tesse avvenimenti ed emozioni con maestria, lasciando tutti a bocca aperta sul finale.

Ma scopriamo i dettagli di questo thriller romance.

Titolo: L’amore non ha memoria

Autore: Belle Landa

Editore: Self publishing, Amazon KDP

Lunghezza: 125 pagine

Data di uscita: 28 gennaio 2021

Trama: Sara, una giovane donna come tante, in una sera autunnale si ritrova a scappare, ferita e terrorizzata. Vittima di amnesia, non ricorda nulla dell’aggressione subita né dei giorni precedenti. Nel tentativo di recuperare i tasselli mancanti della sua storia, si scoprirà coinvolta in un fatto di cronaca nera. Insieme all’amica Lisa e al tenente dei carabinieri Roberto Castelli, incaricato delle indagini, cercherà di discolparsi dalle pesanti accuse. Riuscirà a fare luce sulle ombre della sua memoria?

Recensione:

Ci sono momenti nella vita in cui bastano pochi istanti per capovolgere ciò che sapevamo del mondo intorno e soprattutto di noi stessi.

E come reagiremmo svegliandoci in piena notte mezze nude per strada, coperte di sangue e senza alcun ricordo di quegli istanti?

È quello che succede a Sara, la protagonista, che al risveglio non sa cosa le sia successo ma sa che ha paura. Una paura folle, senza sapere di cosa, perché non lo ricorda più. Un’unica speranza: due occhi color cielo che sembrano vegliare su di lei da allora.

Col passare dei giorni le domande sembrano moltiplicarsi invece che diminuire, e anche andare a ritroso coi ricordi, grazie a un’amica che nemmeno ricordava di avere, per Sara è estenuante e dolorosissimo.

Ma necessario. Sì, soprattutto quando scopre che il suo ex, col quale scopre di aver riallacciato i rapporti, è morto.

Chi è stato, e soprattutto: anche lei è in pericolo?

È una corsa contro il tempo: Sara è l’ultima persona ad aver visto vivo l’uomo, e contro certe prove il destino è già scritto.

O forse no.

Una cosa è certa, non vi spoilero il finale perché è talmente inatteso che io ancora mi ci arrovello.

Voglio invece dirvi che della Landa non avevo ancora letto nulla (chiedo venia) ma credo di aver iniziato col botto.

È sangue. Ed è dappertutto, ma la macchia che mi ha inizialmente colpito è la più grande e continua a espandersi. […] Ho solo un paio di slip, pure quelli macchiati, e intravedo quello che fino un attimo fa ho solo potuto immaginare.

La storia è ricca di suspense, di flashback (che in genere non amo, ma che invece mi hanno solo incuriosita di più, stavolta) e poi IL FINALE 😱!!! Quando tutto sembrava chiaro, l’autrice ha mischiato ancora le carte. Fe- No- Me- Na- Le!

Lo stile di scrittura di Belle è scorrevole, informale. Sembra di parlare con un’amica, Sara si esprime come noi, con i nostri dubbi e le nostre emozioni. Eppure troviamo anche un lessico più tecnico (non solo quello inerente la Mostra del Cinema di Venezia, su cui comunque ho imparato molte cose nuove, o sulle citazioni di film cult, ma anche sui retroscena che avvengono in caserma e in tribunale davanti ad un caso mediatico di omicidio irrisolto, come quello raccontato qui). La certezza è che di qualsiasi cosa parli, Belle Landa, in maniera informale o tecnica, non risulta vischiosa.

Sorseggiamo un bicchiere di vino. Ho già le guance a fuoco. Poi spezza il silenzio con tre semplici vocaboli: «Ti voglio ancora». E buonanotte al secchio a tutti i buoni propositi.

Non mancano nemmeno le risate, grazie ad una madre fanatica cattolica che per ogni momento della giornata (o problema della vita) ci regala perle inaspettate. E voi? Siete andati a messa, stamattina?

Alla tele dicono che hai ammazzato Marco, ma vabbè, dicono tante cose. Adesso andiamo a pregare per te…

Ma tornando a noi, ci vuole grande padronanza delle parole e delle emozioni per gettare le briciole di Pollicino e lasciarsi seguire dalla nostra bramosia. E decisamente in L’amore non ha memoria questa padronanza calamitante c’è!

Anche i personaggi sono ben caratterizzati. Dai genitori alla sua amica Lisa, da Giorgio a Scheggia, da Sara stessa al Tenente dei Carabinieri che… vabbè non vi dico altro.

Ma quello che ho apprezzato ancora di più è stata la capacità di trattare, mai superficialmente o banalmente, (altro che semplice thriller) temi importanti come la perdita di memoria post traumatica da stress, il tradimento, lo stalking, l’amicizia, il senso di incomprensione familiare e persino l’aborto.

Abortii. Lettera a un bambino mai nato mi tormentava. Sentivo la voce di Oriana rileggere le sue stesse parole.

Io ho già la mia risposta, ma per voi L’amore non ha memoria è più Thriller o più Romance?

Caratteristiche: indagini, perdita di memoria. colpo di fulmine (al momento sbagliato?)

Genere: Thriller romance

Stile narrativo: scorrevole, informale, eppure tecnico all’occorrenza senza risultare vischioso

PoV: alternato, principalmente a parlare è la protagonista, ma troviamo anche capitoli dal PoV del tenente Castelli.

Sensualità: deducibile ma non esplicita

Finale: autoconclusivo, con colpo di scena inatteso.

Voto: 4🖋️/5

Direi che non ti resta che lasciarti conquistare dalla penna di Belle Landa e dalla storia di Sara. Acquistalo ora, su Amazon, dal link qui sotto.

Anteprima della Cover direttamente da Amazon.it

Prezzo Kindle: 0.99 euro

Prezzo Copertina flessibile: 8.99 euro

Kindle Unlimited: presente

Se ti è piaciuto il post, condividilo e commenta!

3 pensieri su “L’amore non ha memoria, di Belle Landa.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...